La misurazione del colore del caffè - Coffeaitalia

La misurazione del colore del caffè

🔝☕IL COLORE DEL CAFFÉ

All’origine il colore del caffè si presenta molto simile, quando arriva nella tazzinainvece può assumere sfumature diverseanche all’interno della stessa qualità. Ecco quindi i principali aromi e qualità del caffè da assaporare preparato con la moka o con macchine da caffè per cialde:
– Arabica Brasile: caffè dall’aroma delicato, si presenta nella versione espresso con un colore marrone chiaro come il guscio di nocciola;
– Arabica Guatemala: dal gusto pieno e intenso, ha una colorazione marrone ma più intensa;
– Arabica Etiopia: aroma che ha un retrogusto agrumato e vanigliato, dal colore marrone intenso e corposo;
– Arabica Kenya: gusto delicato e note liquorose, ne esce fiori un caffè dalla crema molto chiara;
– Arabica Indonesia: aroma delicato, anche in questo caso il colore è meno intenso rispetto alle altre varietà;
– Robusta Mozambico: aroma che sa di erbe tropicali, il colore è molto intenso e tendente al nero;
– Robusta India: dal gusto fruttato, genera un espresso dalla colorazione intensa;
– Robusta Indonesia: aroma speziato e leggero, il colore è un marrone scuro.

Inoltre il colore del caffè e il suo aromapossono essere determinati dal retrogusto che nella sua lavorazione si dà alla miscela. Così avremo una tonalità più intensa in un caffè dall’aroma ‘cioccolatoso’, ossia simile al gusto del cioccolato fondente, o ancora nel caffè ‘caramellato’, mentre sarà più tenue nel caffè cremoso o nel caffè ‘fruttato’.

Add a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *