Coffee culture

 

Coffeaitalia sceglie, attraverso elevati standard qualitativi, caffè in grani, caffè in cialde, caffè al ginseng e orzo. L’attenta selezione dei migliori caffè permette a Coffeaitalia di offrire una varietà di prodotti davvero eccellenti, dalle miscele bar tradizionali a quelle 100% arabica.

Il caffè è la terza bevanda più consumata al mondo dopo l’acqua e il vino. I Paesi scandinavi sono quelli dove si registra il consumo maggiore (circa 10kg all’anno a persona). L’Italia, con i circa 6kg annui pro capite, è uno dei paesi che registra i volumi più alti di consumo (è presente nel 90% delle famiglie) con modalità diverse da quelle degli altri Paesi. Mentre all’estero, infatti, il caffè è utilizzato come bevanda per accompagnare i pasti, nel nostro Paese invece il suo consumo è legato a momenti specifici della giornata ed è apprezzato come sostanza che stimola il sistema nervoso.
I consumatori italiani bevono mediamente almeno una tazzina di caffè al giorno e, in generale, è possibile suddividere i consumi nel modo seguente: 84% a colazione, 53% in tarda mattinata, 28% nel primo pomeriggio, il 24% nel tardo pomeriggio, il 21% a cena o subito dopo cena e solo l’11% beve caffè in tarda serata. Più della metà degli italiani (il 57% circa) è solito sorseggiare caffè sia a casa che al bar mentre il 29,6% sceglie il consumo esclusivamente tra le mura domestiche. Solo il 2,6% dei consumatori beve il caffè esclusivamente al bar in quanto sostenitore dell’espresso (fonte Plazanet 2006). Tra questi consumatori si distinguono anche quelli che prediligono nettamente il caffè del bar e amano gustarne più tazze al giorno e gradiscono anche a casa un caffè espresso, le persone che invece sono affezionate ad un particolare tipo di prodotto (che scelgono per la provenienza, per l’aroma o per la cremosità).

 







 la pianta del caffè
 coffea arabica
 miscele e tostatura
 gelateria pasticceria cucina


Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva